sicurezza | Pila

sicurezza

Scegliere Pila significa sciare in un comprensorio in cui la sicurezza è presente su tutti i fronti.

La stazione vanta infatti numerosi servizi che garantiscono la tranquillità dei propri ospiti:

  • un’efficiente équipe di soccorso che pattuglia costantemente le piste;
  • un centro traumatologico inserito nella stazione e quindi immediatamente raggiungibile in caso di necessità;
  • un collegamento con il Centro Operativo Regionale;
  • la possibilità di ospedalizzazione in pochi minuti, nelle strutture di Aosta, grazie all’intervento dell’elicottero.

NB: le piste sono usufruibili dal momento dell’apertura dei relativi impianti di servizio sino ai 15 minuti successivi alla loro chiusura.


Il servizio di soccorso sulle piste di Pila è a pagamento e per tale intervento verrà addebitato l’importo di € 200,00 a parziale copertura dei costi di soccorso. Qualora sia ritenuto necessario l’intervento di persone e di mezzi esterni, quali ad esempio l’impiego di personale specializzato e di elicottero del Soccorso Alpino Valdostano, tali prestazioni si intendono sempre a pagamento.

Verifica se la tua assicurazione copre la prestazione di soccorso sulle piste, altrimenti acquistala in cassa contestualmente allo skipass o direttamente on line.


Regole di carattere comportamentale che devono essere rispettate dagli utenti delle piste di sci anche al fine di evitare conseguenze di natura civile e penale.

  • Rispetto per gli altri: ogni sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo la persona altrui o provocare danno.
    Padronanza della velocità: ogni sciatore deve tenere una velocità e un comportamento adeguati alla propria capacità, nonché alle condizioni generali e del tempo.
  • Scelta della direzione: lo sciatore a monte il quale, per la posizione dominante, ha la possibilità di scelta del percorso deve tenere una direzione che eviti il pericolo di collisione con lo sciatore a valle.
  • Traiettorie e precedenze: lo sciatore deve prestare attenzione alle traiettorie degli altri sciatori, in considerazione del tipo di attrezzo utilizzato:sci, snowboard,telemark, carving. È altresì tenuto a dare la precedenza ai mezzi.
  • Il sorpasso: il sorpasso può essere effettuato, con sufficiente spazio e visibilità, tanto a monte quanto a valle, sulla destra o sulla sinistra, ma sempre ad una distanza tale da evitare intralci allo sciatore sorpassato.
  • Spazio minimo per il sorpasso a bordo pista: è buona norma che lo sciatore non curvi sul bordo della pista, ma lasci sempre uno spazio sufficiente per agevolare il suo sorpasso.
  • Attraversamento e incrocio: lo sciatore che si immette su una pista, o attraversa un terreno di esercitazione, deve assicurarsi, mediante controllo visivo a monte e a valle, di poterlo fare senza pericolo per sé e per gli altri. Lo stesso comportamento deve essere tenuto dopo ogni sosta.
  • Sosta: ove si renda necessaria la sosta, lo sciatore deve posizionarsi a bordo pista. È vietato fermarsi nei passaggi obbligati o senza visibilità.
  • Salita e discesa a piedi: è vietato percorrere a piedi le piste da sci, salvo casi di urgente necessità. In tali casi chi discende la pista senza sci deve tenersi ai suoi bordi. La risalita delle piste è vietata, ma può essere autorizzata dal gestore solo lungo il bordo della stessa.
  • Rispetto degli obblighi: lo sciatore deve rispettare gli obblighi e i divieti previsti dall’apposita segnaletica nonché, per i minori di 14 anni, l’obbligo di indossare un casco protettivo conforme alla normativa di settore (fatto salvo per i possessori di un titolo di trasporto acquistato all’estero).
  • In caso d’incidente: chiunque deve prestarsi per il soccorso in caso di incidente.
  • Identificazione: chiunque sia coinvolto in un incidente o ne sia testimone è tenuto a dare le proprie generalità.

La violazione di tali disposizioni è soggetta a sanzioni amministrative mediante il pagamento di una somma di denaro (€ 50,00 – € 300,00).

La vigilanza sull’osservanza di tali norme e l’irrogazione delle relative sanzioni è a data alle forze dell’ordine, ai corpi di polizia locale e al corpo forestale della Valle d’Aosta (L.R. 24/2007).

Ulteriori norme comportamentali sono previste dalla Legge Nazionale 363-2003, dalla legge regionale n. 2-1992 , dal regolamento regionale n. 2-1996 , dalla legge regionale n.27/2004.

Vi invitiamo pertanto ad assumerVi le Vostre responsabilità e Vi preghiamo di sciare con prudenza, controllando sempre la velocità.

All Rights reserved © 2011 Pila SpA | Sede legale Fraz. Pila 16 - 11020 Gressan_Aosta_Italia Cap. Soc. €8.993.497,50 I.V. CF e PI 00035130079 | Webdesign metroaosta.it Società trasparente